Linguaggi minoritari: Sardegna e Catalunya: Matteo Sedda VS Vero Cendoya.

Linguaggi minoritari: Sardegna e Catalunya:  Matteo Sedda VS Vero Cendoya.

L’Associazione Sardos in Catalugna comunica che il giorno 22 giugno 2019 alle ore 18.00 e in replica alle ore 20.00 presso il CENTRE CIVIC DRASSANES Carrer Nou de la Rambla, 43, Barcelona (SP), si svolgerà il secondo evento del ciclo “Linguaggi Minoritari Sardigna-Catalunya” VERO CENDOYA (Cat) vs. MATTEO SEDDA (Sard). Uno spettacolo di TEATRO-DANZA sulla discriminazione sociale

PROGRAMMA:

  • Estratto dallo spettacolo COS di e con VERO CENDOYA
  • Estratto dallo spettacolo POZ di e con MATTEO SEDDA
  • IMPROVVISAZIONE di e con VERO CENDOYA e MATTEO SEDDA

C.O.S

 Un monologo e un “solo” tratti dallo spettacolo COS, una riflessione sulla condizioni dei rifugiati  nei  campi profughi della Grecia. La coreografa ha vissuto l’esperienza da vicino lavorando come volontaria nei campi. Link:https://www.verocendoya.com/c-o-s

 

POZ

 Il viaggio visionario di una creatura queer infetta, un racconto poetico dove danza, performance e testo si uniscono per dar luce al suo intimo universo. Un inno alla vita in tutte le sue sfaccettature, dalla più lucente de infantile, a quella più oscura e terrificante.

POZ! è una performance di danza che rappresenta il malessere di un giovane sieropositivo che si trasforma in un cammino iniziatico alla riscoperta della luce.

Link: https://www.youtube.com/watch?v=6wbK5w94Tsc

VERO CENDOYA

Ha lavorato con per diverse compagnie di danza, in spagna e all’estero: Sol Picó“MUDANCES” della coreografa Angels Margarit, “LAPSUS” di Alexis Eupierre, “COBOSMIKAdi Olga Cobos y Peter Mika, “TRANSIT” di Maria RoviraBUBULUS di Carles Sales, Mar Gomez ,  Andres Lima, INBAL PINTO DANCE COMPANY (Israel), HANS WERNER KLOHE (Berlin), LE BOUSSONIERE (Suiza), Veronika Riz (Italia) y  STEPTEXT DA.CO (Alemania).

Tra le sue coreografie , emerge LA PARTIDA, spettacolo vincitore del PREMIO DE LA CRITICA 2015 y del PREMIO MORITZ 2015, presentato in tutta Europa e in vari paesi del mondo (Argentina, Cile, El Salvador ecc.)

MATTEO SEDDA

Si diploma all’accademia di danza contemporanea DANCEHAUS a Milano, diretta da Susanna Beltrami, dove ha successivamente lavorato per la sua compagnia.

Lavora successivamente con diversi artisti come Leonard Eto (direttore del collettivo Kodo) per il suo progetto “blend DRUMStheater”, alla 56° edizione della Biennale di Venezia per Armando Lulaj,con Vadim Voster per “Black art of Europe” e con Mariah Carey e Sakis Rouvas per il World Music Awards 2014 a Montecarlo.

Dal 2015 collabora con l’artista visivo Jan Fabre per gli spettacoli “Mount Olympus / 24h” e il solo “THE GENEROSITY OF DORCAS”. Sedda interpreta “CORPUS HOMINIS” per il coreografo Enzo Cosimi e lavora per la Compagnia Heimat. Inoltre collabora con la coreografa francese Nathalie Larquet come danzatore per lo spettacolo“Proxima Centauri”

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

tel. 672126104 – 644551558

email: info@assotziusardos.cat